Giant Tree Days

Published by Giant Trees Foundation
International Projects

Annualmente promuoviamo e organizziamo, anche in collaborazione con altre realtà, una convention internazionale dove esponenti di spicco dell’arboricoltura e della cultura discutono assieme ad alcuni rappresentanti del nostro comitato scientifico su vari temi che coinvolgono a vario titolo la cura, la conservazione e la gestione dell’albero e della foresta. Quest'anno ci ritroveremo a Siena, dal 5 al 6 ottobre, per un convegno dal titolo "LA TUTELA DEI MONUMENTI VERDI TRA BENI CULTURALI, PAESAGGIO e AMBIENTE UN NUOVO APPROCCIO ECOLOGICO AL DIRITTO", organizzato dall'Associazione Opera Val D'Orcia 

placehold

Programma provvisorio

Venerdì 5 ottobre

9.00 - 9.40 Saluti istituzionali

Sindaco di Siena (Luigi De Mossi)

Direttore Complesso Museale Santa Maria della Scala (Daniele Pitteri)

Soprintendente Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le

Province di Siena, Grosseto e Arezzo (Anna Di Bene)

9.40 – 11.00

I sessione - I monumenti verdi: la nuova frontiera della protezione del patrimonio culturale

Il caso della Quercia delle Checche come esempio di tutela dei monumenti verdi e di un nuovo approccio ecologico al diritto (Massimiliano Montini)

Genesi della tutela dei monumenti verdi nella normativa italiana: il ruolo del MIBACT (Ilaria Borletti Buitoni)

11.00- 11.30 Coffee Break

11.30 – 13.00

II sessione - Aspetto storico e culturale

Gli alberi come monumenti verdi: storia, cultura, paesaggio (Alberto Asor Rosa)

I monumenti verdi nell’anno Europeo del Patrimonio Culturale (Mario Ascheri)

I monumenti verdi tra beni comuni, usi civici e diritti d’uso (Alessandro Dani)

13.00- 13.30 Discussione

13.30 - 15.00 light lunch

15.00 - 16.30

III sessione - Aspetto naturalistico/ecologico: gli alberi come esseri senzienti

La tutela della biodiversità e la cura degli alberi (Daniele Zanzi)

Gli alberi come esseri senzienti ed intelligenti (Stefano Mancuso)

Genesi ed evoluzione del sistema di tutela degli alberi monumentali (Angela Farina)

16.30 - 17.00 Coffee Break

17.00 - 18.30

IV sessione - Aspetto giuridico: i diritti delle piante e dibattito su un nuovo concetto emergente di patrimonio culturale/ambientale

La Convenzione Unesco sul patrimonio culturale e la Convenzione del Consiglio d’Europa sul Paesaggio (Francesco Francioni)

o Dal sistema vincolistico alle linee guida per la gestione degli alberi monumentali (Andrea Maroè)

18.30 - 19.00 Discussione e conclusioni

***

Sabato 6 ottobre

9.30 - 10.45

V sessione - Aspetto gestionale: il ruolo partecipativo dei cittadini nella gestione dei monumenti verdi

Della Convenzione di Aarhus sul diritto di accesso all’informazione e alla partecipazione all’esperienza senese come esempio di condivisione responsabile (Catia Buiarelli)

L’elemento simbolico-identitario e il rapporto antropologico con il territorio, l’esperienze della Quercia delle Checche in Val d’Orcia (Nicoletta Innocenti)

con contributo video (Antonio Cipriani e Valentina Montisci)

10.45 - 11.00 Coffee Break

11.00 - 13.00

Tavola Rotonda

Esperienze di partecipazione e gestione condivisa dei monumenti verdi tra il livello internazionale e quello locale

Con la partecipazione dei rappresentanti nazionali di:

FAI (Marco Magnifico | Vicepresidente)

Touring Club Italiano (Franco Iseppi | Presidente)

Giant Trees Foundation (Marisa Sestito | Vice Presidente)

Legambiente (Fausto Ferruzza | Presidente Legambiente Toscana, Responsabile Nazionale Paesaggio)

Club UNESCO (Marco Dovecchi | Federazione Italiana dei Club e Centri per l'UNESCO)

Italia Nostra (Mariarita Signorini | Presidente)

Mecenate 90 (Ledo Prato | Segretario Generale)

Complesso Museale Santa Maria della Scala (Daniele Pitteri | Direttore)

Opera Val d’Orcia (Nicoletta Innocenti | Presidente)

13.00 - 13.30 Discussione e conclusioni

13.45 - 15.30 light lunch