Progetto Paulownia

Published by Giant Trees Foundation
Italian Projects
placehold

Progetto Paulownia

Progetto pilota per la coltivazione della Paulownia come alternativa negli impianti da reddito

Paulownia. In molti si chiederanno cosa sia o cosa voglia dire questo nome, altri ne avranno già sentito parlare ma in modo discreto o per sentito dire. “Ho sentito che in quel campo hanno piantato della Paulownia…”. In effetti la Paulownia è un genere di piante arboree, della famiglia delle Paulowniacee, dalle sorprendenti caratteristiche e proprietà. Tra le varie, la Paulownia è l’albero con la crescita più rapida al mondo e con il maggiore assorbimento di anidride carbonica al mondo. Per questi motivi la Giant Trees Foundation e Paulownia Italy hanno deciso di collaborare assieme per l’impianto di alcune prove sperimentali di piantagioni di Paulownia al fine di conoscerne meglio le proprietà e come si comporta nei nostri territori.


placehold

Con queste piantagioni sperimentali

vogliamo analizzare il comportamento della Paulownia

 consociato con diverse colture interfilari, come ad esempio l’erba medica o varie piante officinali. In questo modo potremmo verificare quale sia la miglior compatibilità tra le diverse specie e la Paulownia e quale coltura interfilare consente di ottenere un valido prodotto nell’immediato. Con questa modalità di impianto si potrebbe quindi ottenere dei prodotti nei primi 3 anni successivi dalla messa a dimora delle paulownie. Successivamente al 6°-7° anno gli alberi sono già pronti per ottenere del legname di qualità da poter utilizzare per realizzare tavole da snowbord, surf, giocattoli, aeromobili, strumenti musicali, biciclette, nell’edilizia e in molti altri settori.


placehold

I campi sperimentali in progetto sono quattro:


1) Paulownia e prato stabile per far coesistere il pascolo di animali sotto le chiome della Paulownia. Le specie erbacee utilizzate sono le tipiche di un prato

2) Paulownia e medicaio per ottenere una risorsa foraggera da destinare all’alimentazione animale

3) Paulownia e piante officinali da utilizzare

4) Paulownia e rovo per poter osservare l’eventuale capacità della Paulownia, grazie alle sue foglie grandi, nel contrastare l’espandersi del rovo

Ma altrettanto importante è il ruolo attivo che la Paulownia ha nel contrasto del cambiamento climatico grazie alla sua elevata capacità di fissazione dell’anidride carbonica e assorbimento di gas nocivi. Infatti riesce a assorbire fino a 10 volte più CO2 di qualsiasi altra specie di albero al mondo. Oltre alla purificazione dell’aria la Paulownia può venir utilizzata nella fitodepurazione bonificando terreni inquinati