Il più grande albero autoctono europeo

Pubblicato da Giant Trees Foundation il
Progetti internazionali
placehold

Europa dell'Est

Il più alto albero autoctono europeo 

All'interno di un più ampio progetto di ricerca continuano i nostri studi per individuare gli alberi più alti d'Europa. Purtroppo molto spesso gli alberi sono misurati in maniera non precisa e poco scientifica. Durante la nostra spedizione alla ricerca dell'albero più alto d'Italia, nel 2016, ci siamo accorti che gli errori di misurazione delle altezze erano spesso dell'ordine di grandezza di + o - il 10%. Il che vuol dire, su una pianta di oltre 50 metri di altezza, compiere un errore di almeno 5 metri. Questa imprecisione è data, in primis, dal fatto che le piante sono esseri viventi, subiscono le ingiurie del tempo, di fulmini, vento, neve o la stessa fragilità dovuta alla vecchiaia, che possono portare a drastiche rotture. Subiscono però anche interventi umani, quali le potature, che possono in un attimo cambiar loro forma e altezza. Inoltre non sempre vengono misurati con la dovuta attenzione e con adeguata strumentazione e, soprattutto quelli molto alti e con chioma globosa o con cima nascosta, possono presentare molte difficoltà di misurazione soprattutto da terra. Altri fattori che incidono sulla bontà delle misure sono la diversa metodologia utilizzata nella misurazione, gli errori strumentali e quelli umani. Per questo motivo è importante che l'equipe che si occupa della misurazione sia abituata ad effettuare tali valutazioni e che le faccia possibilmente tutte in un lasso di tempo ristretto, poiché la situazione può evolversi in maniera radicalmente diversa nel corso anche di pochi mesi e quello che era l'albero più alto può essere purtroppo abbattuto da un uragano o da altri eventi atmosferici come è accaduto in Italia per l'Avez del Prinzep. 

placehold

Una delle nostre spedizioni ci porterà in vari Paesi dell'Est europeo.

Vogliamo misurare e studiare in maniera analitica il più grosso albero autoctono d’Europa, che abbiamo scoperto nel 2018 in Montenegro. Si tratta di un abete bianco, veramente imponente e molto bello, che abbiamo chiamato Doria GTF in onore della nostra fondatrice. Misurato da terra sfiora i 60 metri di altezza, ma forse misurandolo in treeclimbing potremmo avere delle sorprese a causa del suo apice a nido di cicogna che nasconde la punta a chi lo osserva da terra.

Altri alberi della stessa specie e di notevoli dimensioni sono presenti in  Serbia,  Romania, Polonia, Ucraina, Slovacchia. Ci inoltreremo quindi in questi territori alla ricerca di altri giganti verdi e cercheremo di misurarli in maniera precisa così da stabilire quale sia veramente il più grande albero d'Europa.

Con la collaborazione di: